10 errori SEO ogni blogger dovrebbe evitare

Vuoi aumentare il traffico proveniente da Google sul tuo blog, non commettere gli errori SEO condivisi che sono spesso realizzati da newbie così sperimentato blogger

A+ A-

SEO è un tale campo che attraversa il numero di cambiamenti all'interno brevi periodi di tempo. A differenza di programmazione tradizionale, la progettazione, o linguaggi di scripting, SEO non è mai stato stabile. Non ci sono logica nascosta che una volta identificato avrebbe preso su un percorso di progresso, ma solo un paio di trucchi che continuano a cambiare di volta in volta. Il verdetto finale però rimane lo stesso, che è, impressionare lo spettatore a impressionare il motore di ricerca. In un obiettivo per un sito migliore ottimizzato, blogger spesso commettono alcuni errori stupidi che normalmente non forniscono alcun feedback positivo, ma in genere danneggiano il loro sito in qualche modo o nell'altro. Questo post contiene una lista dei principali 10 errori SEO stupidi che si deve sempre cercare di evitare come un blogger.

Errori SEO da evitare per i blogger

1. parole chiave in eccesso

Noi capiamo che cosa keyword stuffing è, il radicamento forte di stesse parole chiave in tutto il corpo del post, e siamo consapevoli che questa pratica non è aggiornato. Il fatto sorprendente è che ancora una grande quantità di blogger in tutto il mondo consapevolmente o inconsapevolmente, infila i loro messaggi con le parole chiave, che si traduce normalmente in ottenere il loro sito contrassegnati come spam da parte di Google. Questa pratica dovrebbe essere sempre evitata in quanto una volta che il post è contrassegnato come spam, non sarà affatto apparire nei risultati dei motori di ricerca. Prima di pubblicare la tua contenuti, assicurarsi che la parola chiave non viene utilizzato più di due volte in un articolo di 500 parole.

2. contenuti duplicati

Duplicity di contenuti è non solo non SEO friendly, ma si tratta di un crimine informatico. Se si copiano i contenuti di qualcuno sul tuo blog senza prendere il permesso da lui, e senza dargli i crediti per le sue opere, si potrebbe sbarcare fino in buona guai con una sola denuncia contro di voi. Non importa quanto sei lento a digitare i tuoi messaggi, si consiglia sempre di scrivere quello che si sente, invece di rubare le idee degli altri e di essere penalizzati.

Si raccomanda la lettura: Come risolvere i problemi duplicati contenuti dal tuo blog WordpPres

3. Link acquisto

Ho visto molti blogger professionisti che pagano gli altri per ottenere link di qualità costruito per il loro sito. Io personalmente non ho mai apprezzato questo passaggio. L'unica ragione dietro il loro movente era quello di ottenere un page rank migliore. Questo potrebbe essere uno dei motivi per cui Google ha ucciso il loro algoritmo Page Rank, ma la tradizione per l'acquisto di link striscia ancora nel mercato. Le persone hanno un mito che con più numero di link al loro sito, avranno un elevato fattore di fiducia da parte dei motori di ricerca. Se si sta seguendo questo mito, certamente è sulla strada sbagliata.

4. Problemi di ottimizzazione immagine

Il mondo di internet è pieno di articoli che spiegano l'importanza di ottimizzazione delle immagini, e mi creda, non sono sbagliate. ottimizzazione delle immagini è qualcosa che richiede solo pochi minuti di tempo, ma è capace di fare miracoli per le statistiche di traffico se attuato correttamente. Spesso si dimentica, o semplicemente scelgono di ignorare questa parte critica, e questo segmento non gode dei privilegi di immagini speciali forniti da Google.

5. fuorvianti / Confusione / fuori tema / Lunga Titolo

Un titolo gioca sempre un ruolo importante nel plasmare l'architettura di base di SEO per il tuo blog. Il testo sotto il tag title deve essere scelto con cura come parte spiegare la sagoma complessiva di questo articolo per il visitatore, che trasmette anche un significato profondo a Google. Un titolo appropriato deve corrispondere con il contenuto, riassumere l'intero articolo, non deve mai essere fonte di confusione o fuorvianti, e dovrebbe suscitare qualche curiosità nella mente dei visitatori. Un'altra cosa da tenere a mente è che a volte i blogger tendono ad usare troppo lunghi titoli per il loro posto. La lunghezza ottimale per un titolo è di 60 caratteri, aggiungendo nulla al di là di questo potrebbe sembrare un po 'noioso.

6. Ignorando gli URL

Consideriamo due casi in cui abbiamo due siti web, ognuno spiegando "cloud computing" con URL diversi come:

io. http://www.example-1.com/wr/article/9845738753800925
ii. http://www.example-2.com/cloud-computing-basics

Il secondo caso è ovviamente più elevato rispetto al primo. SEO ruota attorno alcuni trucchi semplici, e va completamente fuori pista se un tasto è perso. Se avete usato il contenuto di meta, e altre caratteristiche, ma ignorato il contenuto della barra degli indirizzi, allora si potrebbe mai ottenere il successo con questa parte.

7. contenuto senza sguardi o Looks senza contenuto

Se si dispone di una profonda conoscenza su un particolare argomento, allora questa conoscenza è inutile se non si può spiegare a qualcuno in modo chiaro. Un buon articolo deve non solo essere informativo, ma deve essere presentata in modo tale che sia facile da comprendere e interpretare. Un semplice assaggio di questo articolo dovrebbe essere in grado di trasmettere a lui la quantità di succo che racchiude. D'altra parte, se tutto ciò che interessa sguardi e scrivere nessuna qualità, si sta solo cercando di fare una risata gatto.

8. L'assenza da Social Media

I visitatori non avrebbero mai esitato a condividere i contenuti sui social media, una volta che piace, e li hanno fornito con i plugin appropriati per lo stesso. Una linea semplice "fare la parte se apprezzate il mio lavoro" non va mai rifiuti. Non stanno implorando prima di loro, o per chiedere qualsiasi tipo di aiuto, perché è finalmente loro che avrebbero ricevuto "grazie" per la condivisione delle informazioni preziose con i loro amici.

9. irregolarità nella pubblicazione

Noi tutti iniziare a bloggare con una buona quantità di eccitazione, e una risoluzione di inviare 4 articoli in una settimana. Quando il tempo inizia a scorrere, normalmente sentiamo alcune necessità di cambiamenti nel programma, e ci accomodiamo per 3 a 6 articoli a settimana. Col passare del tempo, il programma è qualcosa come 2 articoli al giorno, quindi nessuna attività per i prossimi dieci giorni, un articolo, fuori per 5 giorni e così via. Se avete bisogno di risultati positivi si dovrà mostrare dedizione verso il vostro lavoro.

10. La mancanza di link in entrata

Se stai scrivendo qualcosa sul aggiornamento di Google Hummingbird, e si era già coperto basi del SEO nel post precedente, non dimenticare di rilasciare un link per quel post nel nuovo articolo. I link in entrata aumentare la quantità di tempo che un visitatore potrebbe spendere sul tuo sito, riducendo così la frequenza di rimbalzo.