Gli 8 occasioni più comuni ma semplici perse nel contenuto Ottimizzazione

A+ A-
8-common-perse-opportunità

Quest'anno ricorre il mio decimo anno di attività come una società di SEO, e per tutto questo tempo, ho visto la mia parte di occasioni mancate sui siti web.

Con i cambiamenti che stanno emergendo sempre a livello SEO, può essere difficile distinguere le tattiche che saranno più efficaci, soprattutto se siete a corto di risorse.

Qui ci sono le otto più comuni ma semplici occasioni mancate Io di solito vedo per l'ottimizzazione dei contenuti per SEO.

1. Titoli scritto male o duplicato Pagina

Perché è che alcuni siti web sentono il bisogno di elencare tutto, ma il lavello della cucina in un tag di titolo? Eppure, altri siti possono semplicemente ignorare il tag title per ogni pagina, scegliendo di duplicare loro per impostazione predefinita. Il tag title poveri è stato spesso un tag abusato nella pagina Web, con alcuni SEO ripieno disperatamente parole chiave nel tag del titolo come se fosse un tacchino del Ringraziamento.

ruolo più importante del tag del titolo, tuttavia, non è classifiche SEO - è quello che ti offre dopo aver ottenuto la classifica.

Prendiamo ad esempio questa ricerca di “ristoranti italiani a Charlottesville”:

titolo

Il primo risultato è adeguata, e il sito ranghi bene. Tuttavia, rispetto al secondo risultato, il primo risultato ha un sacco di occasione mancata nel titolo. Travinia fa un ottimo lavoro tra cui parole chiave ( “italiano”, “wine bar”, “Charlottesville”) nel titolo, ma di gran lunga migliore, Travinia ti dice quello che sono proprio lì nel tag title.

Utilizzare il tag del titolo a vostro vantaggio. Hai circa 50-60 caratteri per completare un messaggio nel tag title. Certo, utilizzare parole chiave, ma anche pensare a ciò che il messaggio si desidera che il tag del titolo di trasmettere al ricercatore.

2. Descrizioni Meta scritti male

Mi piace pensare del tag del titolo e il suo partner - il meta description - come opportunità del marketing di scrivere qualcosa di interessante in modo da invogliare il ricercatore di cliccare sulla SERP. A differenza di titoli, descrizioni mostrano anche le parole chiave dalla query di ricerca in grassetto, per aiutare il ricercatore a identificare a colpo d'occhio, che i risultati della ricerca sono più propensi a corrispondere alla query.

Ma oltre a contenere alcune parole chiave per aiutare con grassetto e visibilità, la descrizione meta dovrebbe essere un pezzo di vendita. Perché il ricercatore deve cliccare su questo risultato? Venderlo!

Mi piace sempre guardando i siti dei candidati politici per vedere che cosa hanno bisogno di risolvere. Ecco i risultati di ricerca “Ted Cruz per il presidente”:

Cruz

Che cosa? Abbiamo alcuni messaggi contrastanti qui. Il tag titolo dice “Ted Cruz per il presidente”, ma la descrizione non è stato aggiornato da quando ha usato questo sito web per la sua ultima campagna Senato nel 2012. Questo è solo causando confusione tutto intorno. Si può portare a qualcuno non cliccando su questo sito, pensando che non è il risultato corretto.

D'altra parte, Chris Christie fa un buon lavoro di usare la sua descrizione bene, essendo molto chiaro che questo è il sito per la corsa presidenziale contro le sue pagine ufficiali del governo. Il suo team ha anche fatto un buon lavoro con la maggior parte dello spazio disponibile (circa 140 caratteri) e la presentazione di un messaggio completo e di pensiero:

Christie

Ma cosa succede se non si scrive una descrizione meta? È qui che inizia il divertimento. Google può scegliere una descrizione per voi. Vuoi davvero Google a decidere cosa è meglio per essenzialmente pubblicità del tuo sito? Torniamo al risultato della ricerca del candidato Rand Paul:

Paolo

La descrizione per la home page sembra un po 'strano, non è vero? Questo perché Google tirato questo testo dalla home page di Paul perché non ha meta descrizione sul sito:

paulcode

Mentre il sito ha una descrizione Open Graph, non ha meta description, e, purtroppo, Google non tirare la vostra descrizione grafico aperto per l'uso nei risultati di ricerca. Quindi, definire la propria meta description. Dire alla gente perché dovrebbero fare clic sul tuo risultato e non i vostri concorrenti. Fai la tua argomento più convincente.

Sitelink 3. Monitoraggio

Mentre i sitelink vengono generati automaticamente da Google, non significa che non si dovrebbe check them out di tanto in tanto per vedere ciò che è stato generato. I sitelink sono un ottimo modo per indirizzare il traffico più in profondità nel tuo sito web - se si tratta di un luogo che si desidera ai visitatori di andare. Vediamo l'esempio Ted Cruz ancora per un minuto:

Cruz

Qual è quel secondo sitelink - “Qui” Questo link porta alla pagina di donazione, ma non è chiaro dall'etichetta su questo sitelink - che potrebbe essere costando Cruz alcune donazioni.

O prendere questo uno da Google stessa su una ricerca di “Google Search Console”:

searchconsole

Come ricorderete, Google rinominato i suoi strumenti per i webmaster come Search Console a maggio. Eppure i sitelink mostrano ancora il vecchio marchio nei collegamenti.

Così, ironicamente, assicurarsi di utilizzare Google Search Console per monitorare i sitelink per gli errori e quei collegamenti che si desidera escludere.

4. Mancanza di Markup strutturato

I rich snippet sono un modo fantastico per rendere il vostro risultato SERP più grande e più visibile. Se non è possibile programmare il markup strutturato, quindi utilizzare lo strumento Evidenziatore di dati di Google (tuttavia, questo genererà soltanto i rich snippet di Google, non in altri motori).

Ecco un esempio di come prodotto e di revisione-rich snippet può migliorare una SERP:

miglior acquisto

Anche se Best Buy outranks Amazon in questa ricerca, in cui è l'occhio subito attratto? Il feedback / recensioni rich snippet sul risultato di Amazon aiuta competere per i clic, anche se non è il risultato più alto ranking.

Se è possibile, assicurarsi di utilizzare dati strutturati per contrassegnare il proprio codice. Se stai usando modelli in un sistema di gestione dei contenuti, questo può essere semplice come la marcatura su alcuni modelli per mostrare gli snippet per molte pagine. Ma se non sei esperto di tecnologia, utilizzare lo strumento evidenziatore Google Data per ottenere almeno i vostri rich snippet iniziato.

Monitoraggio 5. Analytics rotti

Se prendete nient'altro lontano da questo articolo, spero davvero che mi prestare attenzione su questo. Analytics sono il marketing di e migliore amico del webmaster; ti dice che viene, che va, come ci arrivano e come interagiscono con il tuo sito web. Tuttavia, circa il 80 per cento del tempo in cui sto facendo una verifica di SEO, trovo che l'analisi contiene errori.

non adeguatamente benchmark livelli di traffico organico e si può tenere traccia dei progressi, senza analisi di cottura in modo corretto. Quindi, se si sta utilizzando Google Analytics, assicurati di controllare il codice.

Uno strumento pratico da parte di Google è il Google Tag Assistant plug-in, che controlla i tag di Google Analytics, così come altri tipi di tag di Google (come tag di conversione AdWords) per gli errori.

6. Video Embedding mal eseguiti

I video possono essere una grande aggiunta a qualsiasi sito web, ma spesso trovo che l'esecuzione di video sul sito web non è l'ideale per il SEO. Molti siti Web utilizzano popovers JavaScript per il video, come questo per la Hyundai Santa Fe:

francinehyundai

Casi di studio sono strumenti di marketing convincenti; tuttavia, il popover non permette la storia di Francine sulla Hyundai Santa Fe di rango sulla sua pagina web.

Per me, questa è un'occasione mancata per ottenere contenuti aggiuntivi classificato. Invece, la storia di Francine si trova su una pagina con un sacco di altre informazioni. Questo non è del tutto male, ma io credo che c'è stata l'occasione di avere questa page rank in aggiunta alla pagina di macchina principale.

Al contrario, Ford incorpora i suoi video nelle proprie pagine, rendendo ogni video ha una pagina rankable:

guado Mentre il tag titolo potrebbe usare un certo lavoro in questa pagina, la descrizione ci dice esattamente ciò che il video è di circa - gonfiabili cinture di sicurezza posteriori. Pensate a come si sta aggiungendo video al sito, e considerare permettendo video a ciascuno hanno una propria pagina rankable, al contrario di impiegare popovers JavaScript.

7. Too.Much.Extraneous.Code.

Dobbiamo fermare la follia con codice estraneo. Se la pagina non ha bisogno che il codice, sbarazzarsi di esso. codice aggiuntivo rallenta appena giù la velocità di caricamento della pagina. Google fornisce un utile elenco di suggerimenti di alcuni tipi di codice che può essere mini-cato per migliorare i tempi di caricamento di velocità pagina.

L'uso di Google Page Speed ​​Insights strumento e inserire l'URL per vedere quali miglioramenti si può essere in grado di fare.

Tuttavia, lo strumento di Google non può sempre dire se si dispone del vecchio codice sul tuo sito. Per esempio, se hai iniziato utilizzando strumento di automazione one marketing e cambiato ad un altro, ma mai rimosso il vecchio codice marketing automation, hai codice estraneo sul sito.

Un utile strumento per vedere quali tipi di codice può essere sul vostro sito è il plug-in Ghostery per Chrome. Questo plug-in identifica tutto il codice di monitoraggio in una pagina, che può aiutare a vedere rapidamente se si dispone di vecchio codice di monitoraggio sul sito, anche se non si conosce HTML.

Se siete più HTML-savvy, controllare il codice prima direttamente, e vedere cosa si può rimuovere.

8. Nessun Sitemap XML

Una volta ho fatto un test diversi anni fa per accertare quanto velocemente un nuovo post sul blog della mia azienda sembrerebbe nell'indice di Google se ho avuto sul Sitemap XML e la Mappa del sito registrato con Google Search Console. Il risultato? Otto secondi.

E 'stato letteralmente indicizzato da Google più velocemente di quanto potessi passare da una visualizzazione del browser e la ricerca. Stai scrivendo grandi contenuti sul tuo sito, giusto? Quindi assicurarsi che i motori di ricerca vedere non appena si può quindi possono essere classificati.

Per creare la Sitemap XML, in genere è possibile utilizzare un plugin con il sistema di gestione dei contenuti, come ad esempio il plugin Yoast SEO per WordPress.

Sono alcuni ma semplici correzioni comuni di contenuti per SEO da condividere? Mi piacerebbe sentire cosa hai incontrato.


Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore del cliente e non necessariamente Search Engine Land. Autori del personale sono elencate qui.


Ads

Condividere