5 Social Media lezioni che ho imparato da Lavorare con un attrice di Hollywood

social media può fare famoso? Dai, sai che hai pensato. Chi può resistere a sognare un posto di andare in centinaia virali e ottenere di migliaia di visitatori? O avere decine di migliaia di seguaci su Twitter che seguono ogni tua mossa? O controllare la posta elettronica e avere centinaia di messaggi dal Leggi tutto ...

A+ A-

image of Brea Grant

I social media possono ti fanno famoso ?

Dai, sai che hai pensato. Chi può resistere a sognare un posto di andare in centinaia virali e ottenere di migliaia di visitatori? O avere decine di migliaia di seguaci su Twitter che seguono ogni tua mossa? O controllare la posta elettronica e avere centinaia di messaggi dei tuoi fan adoranti?

Può succedere. Lo so, perché ho aiutato realizzarlo per il mio amico Brea Grant.

Nel 2008, Brea ha chiamato per dirmi che era stata appena offerto un ruolo importante sulla terza stagione della mega-popolare NBC Heroes, e mi voleva aiutarla a sfruttare l'opportunità. Avevo precedentemente creato un sito web per aiutare il suo collega con direttori del casting, ma ora entrambi abbiamo capito che stava per avere bisogno di una strategia per la connessione con i fan.

Un corso accelerato di collegamento

Nel corso dei prossimi mesi, ho dato Brea un corso accelerato di social media. Ha imparato come usare Twitter e Facebook, YouTube e Ustream. Abbiamo anche lanciato un blog.

Lo scopo di ogni strumento non era solo per dire a tutti quello che stava facendo o ciò che pensava a qualcosa. E 'stato per aiutare il suo collega direttamente con i suoi fan e costruire un rapporto con loro.

Ha funzionato. O, dovrei dire ha lavorato. Brea ha fatto di tutto ho chiesto di fare di più, e il risultato è che lei ha creato una base di fan che la seguiva al di là prematura scomparsa del suo personaggio in Heroes. I contatti che ha fatto anche on-line ha portato alla creazione e contratto con la IDW di pubblicare il suo primo libro a fumetti Vi seppelliremo, dovuta agli inizi del 2010.

E io? E 'sicuro di dire che ho imparato un sacco.

Come questo si applica a voi

Dopo il suo successo il lancio di un servizio di consulenza qui a Copyblogger, Jon Morrow mi ha chiesto di condividere alcune delle lezioni che ho raccolto dal lavoro con Brea.

Attraverso il mio lavoro con i miei clienti, ho trovato che queste sono verità universali che lavorano per le piccole imprese, blogger professionisti, blogger hobby, e chi vuole solo di aumentare il loro profilo online.

Spero vi piacciano . . . ed essere sicuri di leggere fino alla fine per vedere come questo si applica a voi, non solo personaggi famosi.

Lezione # 1: Trovare scopo principale del tuo blog

Ecco una domanda che non sembra mai andare via: che cosa è un blog?

E 'un diario pubblico? Una rivista online? Un modo esteso per connettersi con amici e familiari?

E la risposta è. . . un blog è ciò che il pubblico ha bisogno di essere.

Persone visitano il blog di Brea per sperimentare una connessione personale con Brea. I visitatori possono ricevere questo da chiacchierando con lei su Twitter, ascoltare la stessa musica che ascolta, o solo ottenere uno scorcio della sua vita giorno per giorno.

Qualunque sia il vostro argomento, è necessario per ottenere cristallino sul perché le persone ci sono.

E 'per leggere i dettagli divertenti della tua vita personale? Orologio dettagliato how-to video su pittura ad acquerello? Ascoltate il vostro ultimo sproloquio celebrità?

Non importa quello che è, solo che tu lo sai e spietatamente eliminare tutto ciò che si mette di mezzo.

Lezione # 2: Canale distrazioni

Mentre la fama di Brea è aumentato, abbiamo ricevuto numerose offerte da aggiungere campane e fischietti che "polish" il suo sito e presenza sui social media. Molti di questi strumenti sono molto cool e all'avanguardia, ma sarebbe in definitiva ottenere nel modo del nostro scopo principale: una connessione personale con Brea.

Quindi tutti ci siamo rivolti verso il basso.

Ho visto un sacco di altri miei clienti lottano con questo problema troppo, anche se di solito su scala più piccola. Se stai iniziando un blog, per esempio, si potrebbe ottenere distratto da lucidatura e ri-lucidare il vostro disegno blog, conoscere reti pubblicitarie, o sperimentando con decine di ultima WordPress plug-in. Più probabile che no, però, tutte queste cose sono solo distrazioni per voi e il vostro pubblico.

Prima di fare qualsiasi cosa online, sempre chiedere se stessi: è questo in linea con lo scopo principale di quello che sto cercando di realizzare?

Se non lo è, allora fosso. Troppi campane inutili e fischietti non aumentano la tua fama. Hanno appena far sembrare che avete qualcosa da nascondere.

Lezione # 3: Ottimizzate il vostro social networking

Un giorno Brea mi chiamò e disse: "Sai ho chiuso il mio account Facebook, vero?"

Beh no, non lo sapevo, e lei dovrebbe chiedere a me di queste cose prima! Ma ho accettato che fosse la mossa giusta.

Perché? Perché Facebook era diventato un animale ingestibile, piuttosto che un posto divertente per collegarsi con i suoi fan.

Non sto dicendo di abbandonare i social media se si tratta di confusione, perché. . . bene . . . è sempre fonte di confusione. Ma se hai fatto un vero e proprio tentativo di imparare la cultura di un luogo e di impegnarsi con esso e semplicemente non è doin 'per voi, provare qualcosa di diverso.

Forse la tua tribù non c'è, o forse fa solo irritabile. In entrambi i casi, non sta andando per essere efficace. Vai avanti.

Lezione # 4: Focus sui vostri talenti

Brea ama Twitter. Le piace il breve aggiornamenti, la facilità d'uso, e di come sia facile entrare in un dialogo one-to-one con i fan. Ama anche blogging, soprattutto la condivisione della musica che sta ascoltando e libri che sta leggendo.

Sorprendentemente, aveva di gran lunga scrivere rispetto al video blog. Essere se stessi sulla macchina fotografica è molto diverso che giocare qualcun altro!

Si potrebbe amare podcast o video blogging, o scrivendo post sul blog. Qualunque sia il vostro gusto, si sta andando a brillare in uno spazio in cui si sceglie quello che più si adatta alle vostre capacità naturali.

Questo non è un get-out-of-the-prigione carta libera per l'apprendimento di nuove competenze! Non saprai mai se non si prosperare in un mezzo fino a quando si pratica e mettersi a proprio agio con esso. Il punto è che non c'è bisogno di fare tutto. Provare tutto, e poi attaccare con quello che funziona meglio.

Lezione # 5: approfittare della vostra opportunità

Va bene, cerchiamo di essere onesti. Ha social media rendono Brea di Grant famoso? O era tutto di essere in uno show televisivo mega-popolare come gli eroi?

La risposta onesta: entrambi.

Un sacco di attori atterrare un ruolo in uno spettacolo popolare, non riescono a capitalizzare su di essa, e poi scomparire per sempre. Un sacco di aspiranti attori cercano anche di costruire un seguito con i social media e mai farcela.

In larga misura, successo online (o nella vita in generale) è di fare entrambi. Si deve lavorare duro fino a quando l'occasione giusta si presenta, e poi si deve fare in modo di sfruttare al suo massimo potenziale.

I social media possono aiutare altre persone che parlano di te, ma prima devi fare qualcosa vale la pena parlare.

Vuoi imparare?

Sto indovinando che hai capito che ho un corso su come utilizzare i social media per generare buzz intorno alla vostra carriera o per affari. Si chiama Creazione Fame, e si costruisce sulla mia esperienza nell'aiutare i clienti a fare esattamente questo.

Ma come su alcuni video gratuiti primi?

Nella creazione di Fame, parlo l'importanza di dare via libera di contenuti di alta qualità per creare una connessione più grande con il pubblico, e questo è esattamente quello che mi piacerebbe fare qui.

Date un'occhiata al mio Creazione di fan dal nulla video . Se sembra che qualcosa che ti interessa, basta lasciare il vostro nome e l'indirizzo e-mail per più di due ore di contenuti aggiuntivi libero, tra cui un video da Brea.

O se non siete interessati al corso, credo che imparerete molto dalle video gratuiti. Clicca qui per controllare fuori .