Passi UE la pressione: Perseguire formale antitrust inchiesta contro Google

A+ A-

La Commissione europea ha aperto un'indagine antitrust formale in se Google ha abusato della sua forza di mercato e la posizione in Europa. Un certo numero di denunce sono state effettivamente consolidata nel azione, che arriva dopo un'istruttoria da parte della CE. I singoli ricorrenti includono il motore commerciale di Microsoft di proprietà Ciao, prezzo sito di confronto Foundem e francese sede legale della giustizia elettronica.

La CE è stato esaminando i fatti di questi casi e ha deciso non c'è una giustificazione sufficiente per andare avanti con la procedura formale. Secondo la stampa emesso dalla Commissione Europea questa mattina:

La Commissione esaminerà se Google ha abusato di una posizione di mercato dominante nella ricerca online, presumibilmente abbassando il ranking dei risultati di ricerca non a pagamento di servizi che sono specializzati nel fornire agli utenti con specifici contenuti online, come i confronti di prezzo (cosiddetti servizi di ricerca verticali) in competizione e dal secondo posizionamento preferenziale ai risultati dei propri servizi di ricerca verticale al fine di escludere servizi concorrenti. . . L'indagine della Commissione sarà inoltre concentrarsi sulle accuse che Google impone obblighi di esclusività sul partner pubblicitari, impedendo loro di collocare determinati tipi di annunci concorrenti sui loro siti web. . . Infine, si studierà restrizioni sospettata sulla portabilità dei dati della campagna pubblicitaria online per competere piattaforme di pubblicità online

La CE ha l'autorità legale di infliggere ammende e la domanda di altri rimedi se rileva una violazione delle norme antitrust o norme sulla concorrenza sleale. Google deve prendere l'indagine molto sul serio. La CE è stata molto più dura su Microsoft, in termini di multe e rimedi, che gli Stati Uniti erano dopo risultati simili di violazioni antitrust in entrambe le giurisdizioni.

i regolatori europei hanno da tempo espresso la frustrazione e preoccupazione per il potere e l'influenza di Google in Europa. Credo che sia improbabile, tuttavia, che le affermazioni specifiche contro Google in questione qui saranno vendicati. Ma penso anche che è altrettanto improbabile che la CE semplicemente trovare Google “innocente” o senza alcuna colpa o la colpevolezza in questo caso.

La CE probabilmente non avrebbe preso l'indagine a questo livello e fatto un annuncio pubblico come se non fosse intenzione di fare qualcosa. Che è proprio resta da vedere in attesa dell'esito delle indagini.

Google ha ora pubblicato in commento ufficiale sull'azione CE.

Vedere i nostri commenti:

  • La stupidità incredibile di indagare Google per agire come un motore di ricerca
  • Il New York Times algoritmo e perché ha bisogno regolamento governativo
  • Aziende Chiedi Courts, regolatori di frenare Google per compensare fallimenti competitivi
  • Ammettendo Ruolo In Google denunce antitrust Microsoft lamenta di Google “Blocco A”

Ads

Condividere