di Facebook Alternative Internet Vision e le sue implicazioni di ricerca

A+ A-

Ho frequentato l'evento sviluppatore F8 Facebook questa mattina e potuto vivere bloggato, ma la connessione WiFi pubblico era estremamente lento. Forse è una buona cosa; aspetti di ciò che sono stati annunciati mi avevano confuso, in particolare i problemi di privacy sollevate dai bandi. Io non sono uno sviluppatore e questo evento è stato orientato verso di loro; gran parte del keynote era sul codice e l'integrazione semplificazione e così via.

A parte questo, la visione articolata dal CEO di Facebook Mark Zuckerberg e Bret Taylor, ex di Google e Friend Feed (acquisita da Facebook), è di un internet più sociale, in cui i rapporti tra le persone e le cose sostituire i collegamenti tra le pagine. La visione rappresenta un cambiamento da un internet Google-centrica composto da miliardi di documenti e siti non collegati ad un Facebook Centric quella in cui le relazioni sociali e affiliazioni sono il tessuto connettivo in una vasta rete.

L ' “Open Graph” - in cui c'è la condivisione di informazioni tra Facebook e altri siti - riflette una visione estremamente ambizioso che ha avuto inizio due anni fa con le applicazioni Facebook e esteso a Facebook Connect e ora si evolve per un'iniziativa più ampia che rende Facebook il mozzo. Un'analogia troppo semplicistico sarebbe: Facebook è il Sole e gli altri siti sono i pianeti.

Al centro del concetto di Open Graph è la tua identità ancorata nel tuo profilo di Facebook, ma integrato da azioni ( “Mi Piace”) si prende su altri siti.

Tornando alle basi. Facebook ha annunciato ufficialmente tre cose:

  • Plugin sociale
  • Open Graph Protocol
  • graph API

Ci sono tre plug-in sociali: Come, attività e raccomandazioni si inseriscono in. Il più importante di questi è il pulsante Mi piace. Questo è stato ampiamente anticipato.

Gli editori e gli sviluppatori possono aggiungere un pulsante mi piace a qualsiasi pagina di qualsiasi sito. Aggiungendo che il pulsante si trasforma in modo efficace in una pagina fan di Facebook.

Ecco la descrizione ufficiale:”[La] come il tasto offre agli utenti un modo leggero e coerente per condividere le cose e gli argomenti di loro interesse.” Per esempio Yelp, uno dei partner di lancio, è l'aggiunta di un pulsante mi piace per ogni pagina del profilo imprenditoriale locale .

Picture 46Picture 47

Cliccando su “Mi piace” (e di essere connesso in Facebook) che trasmettete che ti piace un business, in questo caso, di nuovo al vostro profilo e mangimi. Ma si potrebbe ugualmente come una fascia (su Pandora) oppure come una notizia (su CNN) oppure un film (su IMDB). Quei Mi piace far parte della vostra identità ed a sua volta parte dei dati disponibili ad altri editori e siti nella “Open Graph” che Facebook prevede.

In futuro tutte queste informazioni identità pubblica, tra cui Mi piace, sarà disponibile per Bing e forse Google. Mi piace anche essere delineati in un settore specifico sul proprio profilo Facebook.

È comunque necessario autorizzare la condivisione della vostra identità digitale e informazione al pubblico con gli editori. Ho chiesto di Facebook sul seguente scenario: Un utente su Yelp come “Prediletto” un ristorante di sushi; Urbanspoon può poi accedere al mio Yelp piace (per esempio, che il sushi ristorante) per personalizzare Urbanspoon? La risposta è si.

Nella Open Graph Urbanspoon può ottenere l'accesso a I miei gusti su Yelp e qualsiasi altro sito su cui ho cliccato il pulsante Mi piace. Ma Urbanspoon ha ancora bisogno il mio permesso e l'autorizzazione per accedere ai dati. Questo non era del tutto chiaro dalle presentazioni o conferenza stampa. Ho dovuto parlare a più persone per ottenere chiarezza sulle autorizzazioni e problemi di privacy.

Gli altri plug-in sociali, mangimi attività e raccomandazioni nutrono, contribuire a rendere i siti dei publisher di terze parti più “sociale” in un paio di modi diversi, mostrandomi che cosa come i miei amici o stanno facendo su tali siti. Anche in questo caso, tutte le condivisione delle informazioni deve essere autorizzata da parte dell'utente. Non è del tutto chiaro che gli utenti di Facebook a comprendere tutte le impostazioni di privacy del sito. Ed è tutt'altro che evidente che capiranno le implicazioni della nuova condivisione espanso annunciato oggi. Facebook nella mia mente ha l'onere di spiegare a loro.

Da parte loro credo dirigenti di Facebook ritengono di aver costruito in controlli sufficienti e salvaguardia della vita privata. Penso che forse anche in modo errato credere che ordinaria gli utenti di Facebook a comprendere tutti i controlli della privacy.

Gli altri due annunci, l'Open Graph protocollo e Graph API, sono rigorosamente per gli sviluppatori / editori. Questi strumenti rendono più facile per loro di attuare un Facebook di log-in e integrano caratteristiche sociali nei loro siti (il termine “Facebook Connect” sta andando via, ma la funzionalità rimarranno). Facebook ha detto che più di 75 partner stavano partecipando già e Mark Zuckerberg ha previsto che ci sarebbe stato “Un miliardo Come pulsanti sul web entro 24 ore dopo il lancio.”

C'era anche breve discussione di una barra degli strumenti sociale che potrebbe sedersi in fondo a qualsiasi sito web e di offrire una gamma di funzionalità sociale per gli utenti. Facebook era stato previsto di annunciare un'API località o geotagging. Questo annuncio non è venuto, ma è probabile che in arrivo nel prossimo futuro.

Uno scettico alla conferenza stampa caratterizzato questo come lo sforzo di Facebook a “colonizzare il web.” Non vorrei arrivare a tanto, ma questi strumenti e le capacità espandere il potenziale portata e l'influenza di Facebook attraverso la rete internet. Sono pronto a scommettere che gli editori, per i quali i benefici sono molto tangibili, saranno ampiamente abbracciare e implementare questi strumenti. Facebook Connect è stato ampiamente abbracciato perché offre evidenti vantaggi per gli editori. Questi nuovi strumenti vanno oltre a fare qualsiasi sito molto più sociale.

Facebook finirà per essere seduto su una montagna di dati secondari o metadati: ristoranti preferiti, luoghi, musicisti e molte altre categorie di informazioni. Tutti questi dati saranno strutturati e associati con i suoi milioni e milioni di utenti. Ciò che fa o non fa con le informazioni ed i dati saranno anche interessante da guardare. Dirigenti di Facebook ha negato ci fosse qualsiasi schema di monetizzazione associata dietro le quinte. Vedremo.

La frase “metadati semantici” è stato menzionato più volte durante il keynote. E la visione di una rete di identità collegati ei dati associati porta ad alcune interessanti possibilità - anche le opportunità di ricerca.

Tuttavia, la visione qui è una rete di strumenti di ricerca e le informazioni che operano più in alto nella canalizzazione di ricerca: quali sono i miei amici fanno, dove stanno mangiando, che cosa consiglia? Questo chiaramente non elimina la necessità di ricerca. Ma rappresenta un modo alternativo, in molti casi per scoprire informazioni.

Eppure, le montagne di dati che Facebook guadagnerà potrebbero migliorare i risultati di ricerca di Facebook e potenzialmente il prossimo, l'integrazione Bing nuovo e migliorato. A un livello semplice, se Facebook sa più “piaciuto” sushi ristoranti a New York e quelli apprezzato da mia rete sociale che mi può dimostrare che le informazioni nei risultati di ricerca. Che rende ipoteticamente Facebook ricerca molto più sociale e più di un “raccomandazioni motore” di Google a questo punto.

Ma questo è tutto speculazione da parte mia in questo momento. Perché Facebook non ha una buona esperienza di ricerca rimane meno “utile” di Google. Ma è possibile immaginare una molto migliorata integrazione Bing combinati con i dati e metadati raccolte da milioni di profili e di “Mi piace” su Internet - rendendo Facebook una più personale, più sociale e molto meglio “motore di scoperta” di quanto lo sia oggi.


Ads

Condividere