Google mette Punizione sulla copiato, raschiata, contenuti duplicati

Google impone rigore su siti web che raschiano il contenuto o host contenuti duplicati. I blogger e publisher AdSense non deve copiare il contenuto per guadagnare soldi online

A+ A-

Molte persone che credono in scorciatoie di fare soldi online tendono a cadere nella trappola di una duplicazione di contenuti deliberata. Attratti dalla pubblicità come "Google mi ha benedetto con $ 500 al giorno" -Hanno la sensazione che non ci può essere un modo più semplice per fare soldi che l'installazione di un sito web e il luogo di AdSense su di essa!

Ma poi qualcuno ricorda queste persone "vedono, si sarebbe anche bisogno di contenuti sul tuo sito web!"

E queste persone rispondono, "Va bene, amico, che non è un problema! Rilassarsi! Lasciate che gli altri producono contenuti, mi limiterò a fare un lavoro Ctrl + C e Ctrl + V "

E questa è una delle decisione più disinformati e il male si può fare.

Coloro che pensano che copiando i contenuti da altri siti -sono può rendere il proprio sito web una macchina per fare soldi; beh, non pensarci più.

Questo post fa parte mia GOOGLE ADSENSE BIBBIA (Una lettura per aspiranti AdSense di successo)

Duplicando i contenuti (o raschiando il contenuto come è più comunemente noto come) si può fare un mucchio di informazioni sul vostro sito web -ma il problema è che quasi non ci si trova tutti i lettori!

Google penalizza Raschietti

Google , il motore di ricerca onnipotente, penalizza pesantemente i siti web che raschiano il contenuto. Altri motori di ricerca come Bing, Yahoo, Baidu ecc anche imporre sanzioni analoghe sul comportamento anomalo siti web. Tale pena sarà spingere il vostro sito verso il basso i risultati della ricerca e che renderà difficile (se non impossibile) per gli utenti di raggiungere il vostro sito web attraverso la ricerca.

Webmaster lottare per una classifica sulla prima pagina dei risultati di ricerca di Google, perché questo è il modo più importante di ottenere traffico di ricerca per il tuo sito. Ancora più importante, soprattutto è il traffico inviato dai motori di ricerca che si fa i soldi. Pertanto, è estremamente importante puntare ad alto ranking di Google. E, duplicare il contenuto è un certo modo di uccidere i vostri sogni informatici.

Qual è la duplicazione?

Si potrebbe chiedersi tanti giornali di tutto il mondo dell'editoria la stessa notizia, ma non ottengono penalizzati. Vedi, i siti web dei giornali sono quelli di alta fiducia e di alta autorità siti web; così Google intrinsecamente fiducia in loro che non duplicano informazioni, ma sono in realtà comprando da agenzie come Reuters . E poi questi siti messi in un sacco di contenuti originali e per mezzo di loro giornalisti e editorialisti.

A volte ci imbattiamo in una notizia interessante o di un articolo su cui vogliamo anche scrivere sul nostro sito web. Si può tranquillamente farlo, ma solo se si aggiunge più valore al contenuto esistente e scrivere tutto con parole tue. Algoritmo di ricerca di Google è un software intelligente. Si può vedere attraverso e decidere che cosa è un vero e proprio tentativo di contribuire nuovi contenuti per Internet e che cosa è una frode.

la duplicazione involontaria

Se il vostro sito ha molti URL distinti che puntano alla stessa pagina (qui non sto parlando di 301 reindirizzamento ), allora si potrebbe essere vittima di una duplicazione involontaria. Tale duplicazione non è in realtà la duplicazione di occhi umani -ma un motore di ricerca vedrà come tale.

Si prega di notare che qui sto parlando di molti distinti URL e non molti collegamenti.

Facciamo un esempio. Supponiamo che il vostro sito web è www.example.com e si dispone di 10 collegamenti all'interno del tuo sito web che punta al www.example.com/mypage.htm~~V

Va bene!

Ma se avrai www.example.com/mypage1.htm, www.example.com/mypage2.htm e www.example.com/mypage3.htm avere lo stesso contenuto -allora si sarà visto come duplicare il contenuto.

La domanda è: chi sarebbe così stupido da fare una cosa del genere ?! Beh, i webmaster non fanno il fiasco sopra intenzionalmente, ma quando il sito diventa questioni -come più grandi possono insorgere in forma un po 'più complicato. Considerate i seguenti due indirizzi:

www.example.com/mypage.php?id=244&seq=8

e

www.example.com/mypage.php?seq=8&id=244

Entrambi questi URL puntano allo stesso contenuto. Il programmatore, senza senso e senza rendersi conto del male, ha involontariamente cambiato la sequenza dei parametri. Questa piccola cosa rende questi due URL distinti agli occhi di un motore di ricerca!

Si dovrebbe anche essere molto attenti in caso di CMS (come WordPress) che forniscono tag e categorie come alternative per la categorizzazione dei contenuti. Se si intende utilizzare entrambe queste opzioni -Si può finire per avere più URL che puntano allo stesso contenuto.

Bene, quindi questo è tutto per oggi! Non esitate a commentare e mi chiede se avete una domanda su questo argomento di duplicazione dei contenuti. Grazie per aver usato TechWelkin.