Google riceve DOJ richiesta di ulteriori informazioni AdMeld Acquista

A+ A-

Google ha riconosciuto la ricezione di una “seconda richiesta” per ulteriori informazioni da parte del Dipartimento di Giustizia, in quanto continua a verificare se previsto acquisto della società di AdMeld ostacolerebbe la concorrenza nello spazio.

In un post sul blog, Neil Mohan, VP di display advertising, ha osservato: “Questo non ci sorprende, come mostra industria della pubblicità di oggi è molto nuovo e molto complesso”.

La società ha utilizzato l'opportunità di tirar fuori i suoi argomenti sul perché ritiene c'è un sacco di concorrenza nel display advertising, il che implica che il DOJ dovrebbe approvare la transazione.

Mohan ha scritto che gli acquirenti e venditori di annunci display hanno una grande varietà di modi per condurre le vendite, attraverso la vendita, reti, exhanges, domanda e offerta di piattaforme diretti e gli scambi privati. Google anche prodotto un PDF a portata di mano di citazioni raccolti dai mezzi di comunicazione, compresi i commenti da parte dei concorrenti, le agenzie e gli editori. Bravado dai concorrenti che affermano di non essere preoccupato per l'entrata di Google nello spazio di ottimizzazione editore dovrebbe forse essere preso con un grano di vendita, tuttavia.

Google ha annunciato il progetto di acquisizione AdMeld, per una somma di $ 400 milioni, a metà giugno. Abbiamo riportato sulla revisione DOJ più tardi quella settimana.


Ads

Condividere