Google Cutts: non Ban Siti critica di Google, ma ecco perché facciamo Siti penalizzare ...

A+ A-

google-pena-square In ultimo video dalla testa di Google di ricerca di spam, Matt Cutts, si rivolge gli standard di Google per rimuovere manualmente lo spam dall'indice di Google.

Matt Cutts prima detto e ripetuto un paio di volte all'interno del video che Google non penalizzare o vietare un sito che si sta critica di Google. Matt ha detto:

“Una cosa che noi non lo facciamo è solo dire o qualcuno è stato critico di Google, quindi, agire. Siamo grandi credenti nella Voltaire dicendo di potrei non essere d'accordo con quello che dici ma difenderò fino alla morte il tuo capacità di dirlo. Quindi, solo perché sei critica di Google che non è il genere di cose in cui stiamo andando segnalo il sito come spam.”

Al di fuori di questo, Matt delinea come Google fa in modo che siano coerenti possibile quando prendono azione manuale. Loro includono:
Google ha linee guida per i webmaster molto chiare

  • La maggior parte delle sanzioni manuali sono davvero “casi evidenti di taglio” e facile
  • Google ha sessioni di formazione
  • Google ha “shadowing” per addestrare nuovi membri del team
  • Google sarà sempre rivedere nuove sanzioni manuali stabiliti dalle nuove Googler
  • Fanno controlli casuali per qualità in tutto il database
  • Ci sono questioni filosofiche nella zona grigia di spam in cui lavorano insieme come una squadra per venire a un consenso.
  • Google non è vincolata da una visione ristretta, guardano l'intero quadro olistico. Come ad esempio guardando spammer ripetizione, i casi di malware e così via. Tutto ciò che è in contrasto con lo spirito delle linee guida, che agirà su di loro.

Ecco che il video:


Ads

Condividere