Brevetto massetto di Google emerge come PR Blunder

A+ A-

massetto di brevetto per lo più mal concepito di Google da ieri ha aperto le cateratte del discussione su vulnerabilità di Google (Android) ai brevetti di terze parti di proprietà di Microsoft, Oracle e Apple. Tra la folla di commenti e opinioni su l'episodio sono alcuni simpatizzanti Google, come Forbes blogger Tim Lee che crede Google dovrebbe sostenere per l'eliminazione dei brevetti software:

Purtroppo, le modifiche procedurali modeste prese in considerazione in America inventa legge non si avvicinerà a prevenire il tipo di contenzioso abusiva che è ora affliggono Android. Così Google dovrebbe prendere in considerazione di andare avanti e sostenere il software di brevetto abolizione. Ovviamente, mi piacerebbe loro di farlo perché penso che sia la politica giusta nel merito. Ma sarebbe anche un business mossa di buon senso.

Ma c'è un gruppo più ampio di critici e detrattori che chiamano fuori Google per efficacemente essere ipocriti - John Gruber, ad esempio:

Quindi, se Google aveva acquisito i diritti di tali brevetti, che sarebbe stato OK. Ma quando gli altri li ha acquistati, è una “campagna ostile, organizzata”. Va bene per Google a minare per la pay-OS business delle licenze di Microsoft dando Android via gratis, ma non è OK per Microsoft di minare i tentativi di Google di dare via gratis un sistema operativo che viola i brevetti appartenenti a Microsoft?

Entrambe le posizioni hanno ragione; diritto dei brevetti è bisogno di riforme - e, forse, una riforma radicale - per evitare abusi. Ma Google è anche essere opportunistica e incoerente nelle sue posizioni, che suppongo sia da aspettarsi delle corporazioni.

In particolare Google punti (in parte) al portafoglio di brevetti di Novell per sostenere la sua pretesa infiammatoria “ostile, campagna organizzata” contro la società dai rivali. Tuttavia, Microsoft General Counsel Brad Smith contraddice l'affermazione implicita che Microsoft ha cercato i brevetti di Novell per tenerli fuori dalle mani di Google.

Egli in precedenza Twitter che Microsoft ha cercato di collaborare e fare offerte in collaborazione con Google per i brevetti Novell, che Google ha rifiutato di fare:

Un'ulteriore prova di ciò che ha detto Smith è venuto sotto forma di un altro tweet da Frank Shaw di Microsoft (prima sottolineato da TechCrunch), che comprendeva uno scambio di email educato tra Google consigliere generale Kent Walker e Microsoft consiglio Smith in cui Walker ha detto che Google non ha fatto vogliono fare un'offerta con Microsoft per i brevetti di Novell, ma era “disposta a discutere altre opportunità simili in futuro”:

Quello che sembrava l'occasione per Google di presentarsi come “il bravo ragazzo” e puntare a apparente comportamento degli altri ‘anti-competitiva’ - distogliendo l'attenzione dalle varie indagini contro Mountain View - ha fallito e trasformato in un errore di pubbliche relazioni, in particolare data la Smith e Shaw tweet di cui sopra.

Per salvare la faccia e superare la “ha detto / lei ha detto” rumore Google dovrebbe usare questo episodio, come suggerisce Forbes' Lee, come un'opportunità per sostenere pubblicamente significativo ma riflessivo riforma dei brevetti.

Poscritto: Di seguito è riportato l'aggiornamento di Google del suo post originale rispondere alle dichiarazioni Smith e Shaw:

Non è sorprendente che Microsoft vorrebbe distogliere l'attenzione spingendo un falso “Beccato!” Mentre non affrontare la sostanza delle questioni da noi sollevate. Se ci pensate, è ovvio il motivo per cui ci siamo rivolti verso il basso l'offerta di Microsoft. L'obiettivo di Microsoft è stato quello di evitare di Google e Android produttori di dispositivi eventuali brevetti che potrebbero essere utilizzate per difendere contro i loro attacchi. Un'acquisizione congiunta dei brevetti Novell che hanno dato tutte le parti di una licenza avrebbe eliminato alcuna protezione questi brevetti potrebbe offrire ad Android contro gli attacchi da Microsoft e dai suoi partner di offerta. Fare in modo che non saremmo in grado di far valere questi brevetti per difendere Android - e avendo noi pagare per il privilegio - doveva sembrare come una strategia ingegnosa per loro. Noi non cadere per esso.

In definitiva, il Dipartimento di Giustizia è intervenuto, costringendo Microsoft a vendere i brevetti che hanno acquistato e chiedendo che il gruppo vincitore (Microsoft, Oracle, Apple, EMC) danno una licenza per la comunità open source, cambia il DoJ ha detto erano “necessario . proteggere la concorrenza e l'innovazione nella comunità del software open source”Questo conferma solo il nostro punto: i nostri concorrenti stanno conducendo una guerra di brevetti su Android e lavorare insieme per impedirci di ottenere brevetti che avrebbero aiutato a equilibrare la bilancia.

voci correlate

  • Google si scaglia contro Apple, Microsoft brevetto “Conspiracy”
  • Google Bids quasi $ 1 miliardo per il portafoglio di brevetti Nortel
  • Google, Microsoft Cooperare per invalidare Broad Mapping online brevetto
  • “Free non è libero”: Microsoft cercando di rendere Android più costosi con il brevetto Suit
  • Oracle fa causa Google Negli violazione di brevetto di Java all'interno di Android
  • Microsoft si muove per guadagnare I canoni di licenza da Android