5 (meno ovvio) le tendenze PPC per guardare nel 2018

A+ A-

In chiusura la nostra grande riassunto di tutti i grandi 2017 tendenze e cambiamenti in PPC, prevedo che vedremo le tendenze nel campo dell'intelligenza artificiale, gruppi di destinatari, l'attribuzione e marketing territoriale continuerà a svilupparsi nel 2018.

Queste sono tutte le aree eccitanti, ma non è una previsione particolarmente sconvolgente. Ecco uno sguardo a cinque tendenze che sono legati, ma leggermente di traverso dalle grandi temi che giocheranno nella ricerca a pagamento per il prossimo anno.

1. I dati strutturati saranno importa ancora di più

Non è solo per SEO, e ho il sospetto saremo parlando di dati strutturati molto di più sul lato annunci nel 2018. Cindy Krum rende il caso nella sua rubrica (lettura obbligata) su previsioni SEO per dispositivi mobili per i 2018 che i dati strutturati diventeranno un fattore più grande nel prossimo anno come il cellulare-primo indice rotola fuori. Krum discute principalmente dello schema di markup, ma gli inserzionisti anche fornire i file di dati strutturati tramite i feed di prodotto in Merchant Center e dati business feed in AdWords.

Su questo fronte, Google Manufacturer Center è stato un prodotto piuttosto noiosi da quando è uscito prima di due anni fa, ma mi aspetto di più marche e produttori dovranno prestare attenzione ad esso nel prossimo anno. Produttore Centro esteso a più paesi solo il mese scorso, ed i pannelli di conoscenza recentemente migliorate sottolineano modi in cui Google userà questi dati.

produttori originali e marchi possono caricare i dati a Google Manufacturer Center che comprende:

informazioni dettagliate e ricche di prodotti come ad esempio nomi di prodotti, descrizioni, immagini, caratteristiche fondamentali, i video di YouTube, e altri che non vengono acquisite in un feed Merchant Center. I dati presentati nella Manufacturer Center viene utilizzato per arricchire il catalogo dei prodotti globale di Google. Produttore Center è disponibile soltanto per i produttori, proprietari di marchi, e licenziatari del marchio, indipendentemente dal fatto che vendono direttamente ai consumatori.

Anche io non sarei sorpreso nel 2018 per vedere Google tirando ulteriori informazioni in annunci in modo dinamico dalla pagina di destinazione di copia, le immagini e lo schema di markup, così come fonti come Google Manufacturer Center. E, naturalmente, Google non è l'unica piattaforma basandosi su feed e altre fonti di dati strutturati per campagne pubblicitarie di potenza.

2. La rivalità Google-Amazon stimolare innovazioni di ricerca di annunci

Amazon e Google stanno duellando su più fronti. Il gigante di vendita al dettaglio è stata a lungo una minaccia per attività di ricerca del prodotto di Google ed è pronta a diventare un colosso di ricerca e display advertising a sé stante nel 2018. Tre Google programmi ad-driven - Google Express, Servizi locali da parte di Google e acquisti su Google - ogni prendere di mira Amazon a modo loro.

Google Express è l'iniziativa che prende un colpo diretto su Amazon. Google ha stretto una partnership con alcuni rivenditori 30 e più come Wal-Mart, Costco e Target di fornire acquisto semplificato e la consegna gratuita entro il giorno successivo per gli ordini qualificati. Aspettiamo di vedere Google a sperimentare con la messaggistica per il servizio, come abbiamo scoperto in Google Assistant questa settimana (prima schermata di seguito).

Servizi locali da parte di Google espanse in più città alla fine di quest'anno e probabilmente continuerà ad espandersi negli Stati Uniti e includere più settori dei servizi il prossimo anno.

Gli acquisti su Google è il cavallo scuro qui. Il programma è stato molto lento per sviluppare e deve ancora affrontare sfide. L'obiettivo è quello di rendere l'acquisto di annunci mobile shopping facile come one-click checkout di Amazon.

Amazon ha costruito il suo proprio portafoglio di pubblicità per i suoi venditori, compresi gli annunci di ricerca, e spingerà ulteriormente in programmatica per sfidare Google e Facebook video e display imprese nel prossimo anno.

3. Voice & ricerca visiva avranno un impatto comportamento degli utenti prima che gli annunci

Per la prima volta, la ricerca vocale ha portato frasi complete sia per il nostro modo di query e le risposte che riceviamo dai motori. Con la ricerca visiva (Pinterest Lens e Google Lens, per esempio), interroghiamo con le nostre telecamere. C'è stato un gran parlare e hype intorno la ricerca vocale, come milioni di parlanti intelligenti sono stati venduti, meno intorno ricerca visiva.

Sia visiva e ricerca vocale sono ancora emergendo, e mentre noi non sarà necessariamente costruendo campagne pubblicitarie specifiche intorno a queste funzionalità nel 2018 (che non vuol dire che non guidare le conversioni degli annunci ove disponibili), gli inserzionisti dovrebbero essere guardando come i comportamenti di ricerca con questi cambiamenti dei media e il tipo di risultati delle piattaforme forniscono.

Ricerca visiva con Google Lens

Come pensiamo di Ricerca vocale dipende dal fatto che i risultati vengono restituiti tramite schermo (per esempio, Siri, Cortana, Google Assistant) o via voce (ad esempio, Home page di Google, Amazon Eco). Quando i risultati di ricerca vengono consegnati su uno schermo, cambia poco sul lato annunci delle cose, ad eccezione del caso per l'utilizzo di corrispondenza generica e corrispondenza generica modificata diventa più forte.

Quale forma di pubblicità su altoparlanti intelligenti avrà resta da vedere, ma sembra maturo per una partenza dalla vendita all'asta di AdWords standard, a favore di accordi di partenariato. Programmi come quelli di cui sopra - Google Express, Servizi locali e acquisti su Google - potrebbero essere i punti di ingresso naturale per l'introduzione di annunci (o messaggi sponsorizzati) alle home page di Google, per esempio.

Voce e ricerca visiva sono entrambi ancora nascente, ma questi sono due aree in cui pagate squadre possono beneficiare di lavorare con SEO al fine di garantire i loro marchi o clienti sono sul bordo d'attacco come si evolvono.

4. Come lavoriamo cambierà - per lo più in meglio

Pagato manager di ricerca consegneranno (o forse più precisamente, di riscatto) più quotidiane faccende tattiche ai motori nel 2018. L'intelligenza artificiale avranno un impatto drammatico sul lavoro degli operatori di ricerca a pagamento, le squadre e le agenzie per il prossimo anno. L'anno 2017 ha inaugurato questo cambiamento come la rotazione degli annunci, la creazione di annunci, l'ottimizzazione delle offerte, la visualizzazione delle estensioni annuncio sono ora più automatizzato che mai - e quegli automatismi funzionare meglio che mai. Come Federico Vallaeys sottolinea in una colonna in due parti sulle agenzie PPC e AI, questa evoluzione creerà opportunità per coloro che si adattano.

Strategico, analitico, creativo, curioso: Coloro che continueranno ad essere altamente tratti di membri del team PPC pregiato. Come AI assume più compiti, i praticanti altamente qualificati non sono più relegati a ore di ricerca di parole chiave o di offerta ottimizzazioni noiose. Invece essi possono concentrarsi sulle attività che sfruttano realmente i set di abilità che ha ottenuto li assunti in primo luogo. Coloro che sono analitico e curioso sarà ancora più prezioso come controlli contro algoritmi di apprendimento automatico che, inevitabilmente, non sempre all'altezza delle loro promessa e nel rendere l'apprendimento e la tecnologia delle macchine più potenti per le loro organizzazioni.

5. espansione dei canali e di misura per incrementalità diventerà più popolare

Il potere di duopolio Google e Facebook continuerà nel 2018. Sì, c'è stata pushback inserzionista contro errori di misura, i posizionamenti degli annunci discutibili e la mancanza di trasparenza, ma di marketing continuerà a mettere la maggior parte dei loro investimenti pubblicitari digitali in Google e Facebook proprietà. Detto questo, agili ricerca di marketing (con il tempo liberato grazie all'automazione) sarà alla ricerca di opportunità di crescita a più canali e piattaforme nel 2018, e di ricerca e social continueranno a vedere la sovrapposizione più interdisciplinare.

Il combo Bing-LinkedIn sarà probabilmente resa più opportunità nel prossimo anno. Pinterest, Snapchat, Quora e Twitter ogni hanno diversi gradi di potenziale incrementale.

E a proposito di incrementalità 2018 potrebbe essere un anno di reset per il retargeting. Intelligent Prevenzione Monitoraggio di Apple sta spingendo su Safari, per uno. eventi della vita, la demografia e così via - - In secondo luogo, più pubblico le opzioni di targeting dare di ricerca di marketing più modi di segmentare e meglio personalizzare il proprio messaggistica retargeting sugli altri browser.

Cliente-centrica personalizzazione - accoppiata con la macchina di apprendimento di frequenza abilitato capping e la destinazione - potrebbe finalmente aiutare a ripulire il pasticcio che le strategie di retargeting sciatta hanno avuto sulla erosione esperienza degli utenti e l'efficacia della campagna. Sono ancora scettico vedremo massiccio cambiamento, ma di marketing che misurano aumento incrementale da retargeting saranno meglio in grado di invertire la tendenza.


Ads

Condividere

Recente

Mente il vostro business: In primo piano le colonne di ricerca locale del 2017

professionisti SEO locali hanno un ruolo sempre più importa...

SearchCap Santa Tracker, Google termini di API e metriche SEO

Qui di seguito è quello che è successo in cerca di oggi, co...

Marlene Dietrich Google Doodle onori di carriera del leggendario attrice

Marlene Dietrich, l'iconica attrice di origine tedesca,...

Google risultati di immagini Prove nuova scatola ricerche correlate

Google sta testando una nuova scatola “ricerche correlate” ...

Commenti