Raspberry Pi Progetti per principianti - cosa si può fare con un Raspberry Pi

Questo è progetti lampone Pi per principianti. Sapere perché questo piccolo computer scosse le radici di calcolo, e imparare che cosa si può fare con esso.

A+ A-

Il Raspberry Pi è una serie di bassa potenza, single board computer creati dal Pi Foundation Lampone. Originariamente creata per insegnare ai bambini le basi della scienza e della programmazione di computer nelle nazioni in via di sviluppo, il Raspberry Pi è stato fatto con l'accento sulla bassi requisiti di potenza, prezzo basso e la facilità d'uso.

Tuttavia, a causa della sua natura flessibile, e basso prezzo, a partire da soli $ 35 Pagina nel 2012, il Raspberry Pi trovato una casa nelle mani di appassionati di tecnologia, modders e scienziati. E 'da allora ha ampliato ben oltre il suo caso d'uso originale.

Lampone Pi Progetti per principianti

Diamo uno sguardo ai progetti Raspberry Pi per i principianti, quello che ha da offrire, e che cosa si può fare con voi stessi.

Hardware

Nel corso degli anni, il Pi Fondazione Raspberry ha lanciato vari modelli di computer Raspberry Pi. Oltre alle generazioni normali (cioè lampone Pi, lampone Pi 2, ecc), ci sono anche alcune varianti includono, come Modello A, B, A + e B +.

Guardando i modelli comuni disponibili, abbiamo -

1. Raspberry Pi (prima generazione) - Lanciato nel 2012

  • Processore - unipolari ARM 6 @ 700Mhz
  • Architettura - ARMv6 (32 bit)
  • SOC - Broadcom BCM2835
  • GPU - Broadcom VideoCore IV @ 250Mhz
  • RAM - 256 MB a 512 MB, a seconda del modello
  • Prezzo al momento del lancio - $ 35

2. Raspberry Pi 2 (seconda generazione) - Lanciato nel 2015

  • Processore - quad core ARM Cortex A7 @ 900Mhz
  • Architettura - ARMv7-A (32 bit)
  • SOC - Broadcom BCM2836
  • GPU - Broadcom VideoCore IV @ 300Mhz
  • RAM - 1 GB
  • Prezzo al momento del lancio - $ 35

3. Raspberry Pi 3 (terza generazione) - Lanciato nel 2016

  • Processore - quad core ARM Cortex A53 @ 1200MHz
  • Architettura - ARMv8-A (32 bit / 64 bit)
  • SOC - Broadcom BCM2837
  • GPU - Broadcom VideoCore IV @ 400Mhz
  • RAM - 1 GB
  • Prezzo al momento del lancio - $ 35

4. Raspberry Pi Zero - Lanciato nel 2015

  • Processore - unipolari ARM 6 @ 1000Mhz
  • Architettura - ARMv6 (32 bit)
  • SOC - Broadcom BCM2835
  • GPU - Broadcom VideoCore IV @ 250Mhz
  • RAM - 512 MB, a seconda del modello
  • Prezzo al momento del lancio - $ 5

Tutte le varianti Pi hanno un numero variabile di porte USB (più comunemente 4 porte USB 2.0 a B + variante), uscita video tramite HDMI o AV / RCA e un set di General Purpose I / O Pins (GPIO).

Lampone Pi GPIO

Il single board computer Raspberry Pi può essere avviato vari sistemi operativi, principalmente basati su Linux. Il più nuovo Raspberry Pi 2 e 3 Raspberry Pi può anche avviare un professionista di Windows 10 IoT core OS, basato sul kernel di Windows NT.

Miglior Raspberry Pi OS

  1. Raspbian (OS ufficiale da parte di Raspberry Pi Foundation)
  2. Ubuntu
  3. Fedora
  4. openSUSE
  5. Gentoo Linux
  6. CentOS
  7. FreeBSD
  8. Windows 10 IoT Nucleo
  9. Kali Linux

Oltre a sistemi operativi generalizzate, ci sono anche OS specializzati costruisce per il Pi, che servono un unico scopo in genere. Per esempio -

  1. RasPlex (per lo streaming media e l'uso come Media Box in TV) O
  2. penELEC (Per l'utilizzo del server multimediale)
  3. RetroPie (per emulare le console di gioco Retro)
  4. OpenWRT (Per l'utilizzo come un router di rete)

Possiamo vedere chiaramente che il Raspberry Pi è una piattaforma estremamente vario, ma tu, come utente normale, cosa si può fare con uno di questi cattivi ragazzi? Diamo uno sguardo ad alcuni progetti interessanti che si possono realizzare sulla piattaforma Raspberry Pi.

Lampone Pi Progetti per principianti

1. Personal Computer

Partendo con la più semplice del gruppo. Il Raspberry Pi, in sostanza, è in realtà un piccolo computer. E con questo, viene tutte le funzionalità che ci si aspetta in un computer.

Per un utente domestico medio (utilizzo consistente di navigazione internet, la riproduzione di musica, i film, il download di file, documento, modifica ecc), il Raspberry Pi ha abbastanza potenza per gestire il carico di lavoro.

Quello che ti serve

  • Lampone Pi (almeno 2 o Pi Pi 3)
  • MicroSD Card (16GB preferibilmente minimo)
  • USB Power Adapter (la maggior parte dei caricabatterie mobile funziona bene)
  • Monitor / TV per la visualizzazione
  • Tastiera e mouse

Come per configurarlo

Scarica Immagine Raspbian da qui - https://downloads.raspberrypi.org/raspbian_latest

  1. Sul PC o computer portatile, installare Etcher (disponibile per Mac, Windows e Linux)
  2. Collegare la scheda microSD alla vostra macchina
  3. Selezionare il file di immagine in Etcher, e scrivere sulla scheda SD
  4. Inserire la scheda microSD nel Raspberry Pi
  5. Collegare il Pi al monitor, la tastiera e il mouse e accenderlo

Raspberry Pi Connection

Una volta che il Pi è messa a punto, sarete accolti con una semplice interfaccia utente PIXEL, presentato dal sistema operativo Raspbian. È possibile iniziare subito ad usarlo, come la maggior parte del software essenziale è già preinstallato.

Si consiglia di alcuni software aggiuntivo è possibile installare per ottenere il massimo dalla vostra esperienza di computer desktop.

  • RhythmBox - Music Player
  • TBOPlayer - Video Player
  • GIMP - Editor di immagini
  • Trasmissione - Torrent Client

Ci sono altri sistemi operativi open source disponibili per la Pi, il più popolare è Ubuntu MATE. Mentre gli altri sistemi operativi hanno i loro vantaggi e svantaggi, preferiamo Raspbian, in quanto non è solo il sistema operativo supportato ufficialmente dalla Fondazione Pi Lampone, ma è anche il sistema operativo più veloce e ottimizzato per il Raspberry Pi.

2. Home Theater PC

Che cosa succede se non si desidera utilizzare il Pi per l'utilizzo regolare? Che cosa succede se si desidera riprodurre musica, guardare film, spettacoli televisivi. In breve, quello che se avete intenzione di fare un media center fuori di esso.

Ci sono principalmente due metodi, uno dei quali è quello di creare un Pi come un normale PC, quindi installare il software corrispondente. L'altro metodo, quello che discuteremo oggi, è di gran lunga il metodo migliore. Si tratta di utilizzare un sistema operativo specializzato fatta per questo scopo.

Ci sono diversi sistemi operativi disponibili per questo, tra RasPlex, Open Source Media Center (OSMC) e Kodi (XBMC).

Quello che ti serve

  • Lampone Pi (preferibilmente Pi 2 o 3 Pi)
  • MicroSD Card (16GB preferibilmente minimo)
  • USB Power Adapter (la maggior parte dei caricabatterie mobile funziona bene)
  • Monitor / TV per la visualizzazione
  • Tastiera e mouse
  • Hard Disk esterno (per memorizzare i file multimediali)

Come per configurarlo

  1. Scarica OSMC Immagine da qui - https://osmc.tv/
  2. Sul PC o computer portatile, installare Etcher (disponibile per Mac, Windows e Linux)
  3. Collegare la scheda microSD al machineSelect il file di immagine in Etcher, e scrivere sulla scheda SD
  4. Inserire la scheda microSD nel Raspberry Pi
  5. Collegare il Pi al monitor, la tastiera e il mouse e accenderlo
  6. Aggiungere i file multimediali tramite l'interfaccia utente, e si è pronti per il rock

Aggiungi media

In questa guida, abbiamo usato il popolare distribuzione OSMC. Si basa su Kodi, con supporto nativo per OMXPlayer (con accelerazione hardware la riproduzione su Raspberry Pi). Inoltre è dotato di un'interfaccia utente chiazza di petrolio, che la rende facile da usare e sorprendente da guardare.

Interfaccia utente

3. Network Storage Server

Network Attached Storage, o NAS in breve è un concetto molto importante al giorno d'oggi. L'idea è semplice, un dispositivo di archiviazione accessibile in tutta la rete, o anche condivise su Internet.

Si fa grande senso per mantenere i vostri documenti, media, foto e altri file in una memoria centrale, in modo da evitare la duplicazione dei dati sui vostri dispositivi multipli (telefono, PC, tablet, ecc), pur avendo accesso in caso di necessità.

Impostazione di un NAS su un Pi non è particolarmente un processo semplice, in quanto comporta configurazione manuale.

Quello che ti serve

  • Lampone Pi (preferibilmente Pi 2 o 3 Pi), configurato con un sistema operativo.
  • disco rigido esterno / pen drive (che si intende condividere)
  • Connessione di rete (LAN o WiFi)

Si presuppone che già dispone di una configurazione Raspberry Pi con Raspbian, per questa guida. Se non ne hai già uno, il check out del progetto # 1 per la guida. Stiamo per impostare un server Samba sul nostro Raspberry Pi.

Raspberry Pi su Samba Server

Portare il terminale sul vostro Raspberry Pi

Aggiornare la nostra Distribuzione Raspbian

  • sudo apt-get update
  • sudo apt-get aggiornamento
  • sudo apt-get dist-upgrade

Installare ntfs-3g per il supporto NTFS sul nostro Pi

  • sudo apt-get install ntfs-3g

Collegate il vostro disco rigido per il Pi via USB

  • sudo fdisk -l
  • sudo mkdir / mnt / NAS

Creare un utente per effettuare il login come

  • sudo useradd -G utenti pi -m
  • sudo passwd PI

Modificare il fstab, per l'auto montare il nostro HDD all'avvio

  • sudo nano / etc / fstab

Aggiungere quanto segue alla fine del file

  • / Dev / sda1 / mnt / NAS ntfs-3g uid = pi, pi gid = 0 0

Riavviare il Pi

installare Samba

  • sudo apt-get install samba samba-common-bin

Modificare la configurazione di Samba

  • sudo nano /etc/samba/smb.conf

Aggiungere quanto segue alla fine del file di configurazione per la nostra unità

  • [NAS]
  • comment = NAS
  • path = / mnt / NAS
  • gli utenti validi = @users
  • gruppo di forza = utenti
  • create mask = 0660
  • maschera directory = 0771
  • read only = no

Riavviare il server Samba e collegare l'utente al server

  • restart sudo /etc/init.d/samba
  • sudo smbpasswd -a PI

Ecco come si imposta un NAS sul vostro Pi. Ora, andare sul vostro laptop / PC / mobile, da dove si ha intenzione di accedere al storage da.

Aggiungi uno storage di rete

  1. Su Mac -> Finder - Connessione al server
  2. Su Windows -> Aggiungi percorso di rete
  3. Sul Mobile -> Utilizzare un'applicazione file manager come Esplora file ES o Explorer Solid

Per l'IP del server, digitare smb: // <Indirizzo IP del Pi>. La finestra di dialogo richiederà il nome utente e la password. Inserisci loro come si è configurato. Allora si sarà in grado di accedere ai file in qualsiasi punto della rete.

Accesso ai file

4. Wireless Router

Siamo abbastanza sicuri di avere un router WiFi in casa tua. Ma forse si vuole un altro. Forse per gli ospiti. Forse per il server DNS personale. Non temere, è non è più necessario acquistare un altro router Wi-Fi per la stessa. Il nostro fidato Raspberry Pi viene in soccorso.

Quello che ti serve

  • Raspberry Pi, l'installazione di un sistema operativo.
  • Adattatore USB WiFi (solo alcuni modelli), suggeriamo n adattatore USB Edimax Wireless 802.11 b / g / nano

Come per configurarlo

  1. Installare il software del router
  2. sudo apt-get install isc-dhcp server
  3. wget https://github.com/jenssegers/RTL8188-hostapd/archive/v1.1.tar.gz
  4. tar -zxvf v1.1.tar.gz
  5. cd RTL8188-hostapd-1.1 / hostapd
  6. sudo make
  7. sudo make install
  8. Configurare il server DHCP ISC-
  9. sudo nano /etc/dhcp/dhcpd.conf
  10. Commentare le seguenti righe
  11. option domain-name “example.org”;
  12. option domain-name-server ns1.example.org, ns2.example.org;
  13. Rimuovere il commento di questa linea
  14. #autorevole;

Il prossimo,

Si definiscono i parametri dei server DHCP

  • sottorete 192.168.0.0 netmask 255.255.255.0 {
  • variare 192.168.0.101 192.168.0.150;
  • opzione broadcast 192.168.0.255 indirizzo;
  • router 192.168.0.1 opzione;
  • default-lease-time 600;
  • max-lease-time 7200;
  • option domain-name “locale-rete”;
  • option domain-name-servers 8.8.8.8, 8.8.4.4;
  • }

Avanti, pubblichiamo isc-dhcp server

  • sudo nano / etc / default / isc-dhcp server
  • Aggiornamento interfacce alle interfacce =”wlan0”
  • Aggiornamento / etc / network / interfaces
  • sudo ifdown wlan0
  • sudo nano / etc / network / interfaces

Aggiornamento etc / File di rete

Configurare hostapd

  • sudo nano /etc/hostapd/hostapd.conf
  • È possibile modificare l'SSID e la frase chiave WPA in questo file

Abilita Network Address Translation (NAT)

  • sudo nano /etc/sysctl.conf
  • Aggiungere la riga net.ipv4.ip_forward = 1
  • sudo sh -c “echo 1> / proc / sys / net / ipv4 / ip_forward”
  • sudo ifup wlan0
  • sudo iptables -t nat -A POSTROUTING -o eth0 -j MASQUERADE
  • sudo iptables -A FORWARD -I eth0 wlan0 -o -m stato -Stato correlate, STABILITO -j ACCEPT
  • sudo iptables -A FORWARD -I wlan0 -o eth0 -j ACCEPT

Avvio del router wireless

  • servizio di sudo inizio isc-dhcp server
  • sudo avvio del servizio hostapd

configurazione finale

  • sudo update-rc.d hostapb abilitazione
  • sudo isc-dhcp-server di aggiornamento-rc.d abilitazione
  • sudo sh -c “iptables-save> /etc/iptables.ipv4.nat”
  • Al file / etc / network / interfaces, aggiungere questa riga
  • iptables-restore </etc/iptables.ipv4.nat

Questo è tutto, ora avete il vostro molto proprio router wireless. Riavviare il Raspberry Pi, e controllare la meraviglia che avete appena creato.

5. Retro console di gioco

Vuoi rivedere tutti i vostri giochi d'infanzia, quelle innumerevoli ore passate a schiacciare pulsanti, guardando i nostri televisori. RetroPie riporta tutta la nostalgia nel mondo moderno.

RetroPie supporta più console, tra cui

  1. amica
  2. apple II
  3. Atari 2600
  4. Commodore 64
  5. Dreamcast
  6. Game Boy Advance
  7. Game Cube
  8. Game Boy
  9. Genesi
  10. Neo Geo
  11. Nintendo DS
  12. Nintendo Entertainment System
  13. Playstation 1
  14. Playstation 2
  15. Playstation Portatile
  16. Super Nintendo Entertainment System
  17. Wii

Configurare RetroPie è un processo molto semplice, semplice come la creazione di Raspbian.

Quello che ti serve

  • Lampone Pi (almeno 2 o Pi Pi 3)
  • MicroSD Card (16GB preferibilmente minimo)
  • USB Power Adapter (la maggior parte dei caricabatterie mobile funziona bene)
  • Monitor / TV per la visualizzazione
  • Tastiera e mouse
  • Controller di gioco (opzionale)

Come per configurarlo

  1. Scaricare l'ultima RetroPie Immagine da qui - https://retropie.org.uk/download/
  2. Sul PC o computer portatile, installare Etcher (disponibile per Mac, Windows e Linux)
  3. Collegare la scheda microSD alla vostra macchina
  4. Selezionare il file di immagine in Etcher, e scrivere sulla scheda SD
  5. Inserire la scheda microSD nel Raspberry Pi
  6. Collegare il Pi al monitor, la tastiera e il mouse e accenderlo

6. Programmazione e Istruzione

Già che ci siamo, perché non utilizzare il Raspberry Pi per il suo scopo originale. Il Raspberry Pi è stato originariamente progettato per insegnare l'informatica e la programmazione di base per i bambini nei paesi in via di sviluppo. Infatti, il sistema operativo Raspbian viene fornito con una molto buona libreria di IDE e gli strumenti per iniziare fuori dalla scatola.

Raspbian viene caricato con

  • BlueJ
  • Geany
  • Pitone
  • Node-RED
  • Greenfoot Java
  • Graffiare
  • Wolfram
  • sonic Pi

Questo è un insieme sano di IDE nifty per iniziare. E quando si desidera espandere, il Pi verrà eseguito IDE comuni come CodeBlocks e Eclipse senza rompere uno sweat.Home Automation

In questo giorno ed età, la parola d'ordine è Internet delle cose. Come concetto, è una cosa molto semplice, gli elettrodomestici in casa, il tutto collegato ad internet, essendo in grado di comunicare tra loro, eseguire in base alle esigenze ed essere programmato e controllato a distanza.

Immaginate il vostro forno a microonde riscaldare il cibo come si entra la vostra camera, le luci nella vostra sala illumina automaticamente e la riproduzione di musica per i vostri sensi. Questo è il genere di cose domotica prevale, e Internet delle cose consente una.

Per configurare un lampone Pi come un controllore degli oggetti, abbiamo una scelta di sistemi operativi

  • Windows 10 IoT Nucleo
  • Android per cose

Quindi, come in realtà funziona? Hai una matrice di sensori / macchine fotografiche / blaster IR impostati nella vostra casa, o addirittura li hanno attivare manualmente secondo il vostro bisogno. Utilizzando un Raspberry Pi intermedio, è possibile controllare le luci, ventilatori, apparecchi solo tramite un segnale attraverso l'interweb, diciamo un app sul telefono, o in base al calendario, o attraverso i dati del sensore.

Cos'altro?

La magia del Raspberry Pi non finisce qui. Ci sono vari altri usi, tra cui robotica, trasformando il televisore in una Smart TV, smart Specchi, sicurezza domestica, accumularsi fino Pi di in una piattaforma di supercalcolo e molto altro ancora.
Infatti, se puoi sognarlo, probabilmente si può fare sul Raspberry Pi.

Conclusione - Raspberry Pi Progetti per principianti

Abbiamo avuto una visione completa di computer single board Raspberry Pi oggi. Quello che era iniziato come un microcomputer cercando innocuo, è oggi in tutto il mondo, avendo le sue radici profonde nella comunità degli appassionati.

Secondo la Fondazione Pi Lampone, oltre 10 milioni di Raspberry Pi sono stati venduti entro il 2016, che lo rende uno dei più alti computer venduti in tutto il mondo.

Con tale flessibilità e l'uso variegato, accoppiato con un semplice da usare bordo e prezzo a buon mercato, a partire da soli $ 5 per il Raspberry Pi Zero, è facile capire perché la rivoluzione Pi ha preso il mondo dalla tempesta.

Altri messaggi utili

  • È Arduino per voi o un Raspberry Pi vale la pena? »
  • BeagleBone Nero vs Raspberry Pi - cosa c'è di meglio? »
  • Elenco dei sistemi operativi alternativi per Windows »
  • Il Best Ubuntu Alternative a cercare se sei un amante di Linux »
  • Alcuni fatti di computer e Curiosità su tecnologia »