Relazione: Click Fraud Fino al 15% nel 2007

A+ A-

Click Forensics, la società che gestisce il Click Fraud Index, una rete che controlla e rapporti sui dati raccolti da più di 4.000 inserzionisti online e le loro agenzie, ha rilasciato la sua ultima relazione trimestrale sul click fraud.

L'azienda ha trovato che il tasso di click fraud dell'industria medio complessivo è salito al 16,6 per cento per il Q4 2007. Questo è su dal tasso di click fraud 14,2 per cento dello stesso trimestre del 2006, e 16,2 per cento per il 3 ° trimestre 2007.

I principali motori di ricerca hanno in genere contestato i risultati emessi da Click Forensics, sostenendo i numeri non tengono conto di scontati clic-clic sul motori di ricerca non fanno pagare a favore o che sono rimborsate in considerazione di un inserzionista. Lo scorso marzo, Google si è spinto a verbale dicendo che la frode di scatto è solo lo 0,02% dei click.


Lo scorso agosto, Yahoo ha aperto un traffico Quality Center e Google ha seguito una settimana più tardi con la propria qualità del traffico pubblicitario Centro risorse, in parte per rispondere alle preoccupazioni di ricerca marketing con problemi di click fraud.

Altri risultati da relazione di oggi includono:

  • Il tasso medio di click fraud di annunci PPC che appaiono su reti di contenuti dei motori di ricerca, tra cui Google AdSense e il Publisher Network di Yahoo, è stato del 28,3 per cento nel 4 ° trimestre del 2007. Questo è su dal tasso di frode medio click 19,2 per cento dello stesso trimestre del 2006 e il 28,1 per cento per 3 ° trimestre 2007.
  • Il tasso di frode medio click industria 2007 è cresciuto del 15 per cento rispetto al tasso di click fraud media del settore per il 2006.
  • Q4 2007 Clicca traffico frode da botnet era del 15 per cento superiore a cliccare traffico frode da botnet nel 3 ° trimestre 2007.
  • Nel 4 ° trimestre 2007, la maggiore percentuale di click fraud provenienti da paesi fuori del Nord America è venuto dall'India (4,3 per cento), la Germania (3,9 per cento), e Corea del Sud (3,7 per cento).

Ads

Condividere