Self-hosted WordPress.org vs. libero WordPress.com

Nel WordPress.org self-hosted vs libera WordPress.com dibattito, la versione self-hosted di Wordpress è preferito dai blogger professionisti. Ecco perché.

A+ A-

Qual è la differenza tra self-hosted WordPress.org vs. gratis WordPress.com ? E 'una domanda che quasi tutti i nuovi arrivati ​​a bloggare chiedere quando si imbattono le versioni alternative. Per molti neofiti, anche 'self-hosted' i termini e 'libero' richiede qualche spiegazione. Noi ignorare che per ora, per le rispettive opzioni di hosting risulterà evidente molto presto.

Auto ospitato WordPress vs. WordPress gratis

Fondamentalmente, è possibile impostare e gestire un blog dal sito .com senza bisogno di un sito web. È per questo che è descritto come libero. Coloro che esegue la versione .org bisogno di un proprio sito web come una piattaforma, e questo tipo di web hosting non è gratuito. Il software WordPress è ancora libero, se self-hosted o no.

La necessità di Web Hosting

Non importa quale versione di WordPress si utilizza, deve avere un nome di dominio e deve essere ospitati sul World Wide Web fino a quando appare su internet. Entrambe le versioni di WordPress sono esattamente uguali a tale riguardo. Ciascuno è ospitato, anche se in modi diversi.

La principale differenza tra le due opzioni è che uno (.com) è ospitato come sottodominio sul sito WordPress, mentre l'altro (.org) è ospitato sul proprio sito web. Il software è fondamentalmente la stessa, e le loro differenze sono collegati con la personalizzazione che è possibile quando si ospita il blog sul proprio spazio web.

Domini e sottodomini

Che cosa significa per te? Beh, prima di tutto, WordPress offre la propria ospitalità gratuitamente. Non hai bisogno di pagare per un nome di dominio, perché non hai dominio. Il tuo blog sarà pubblicato con un URL come yoursitename.WordPress.com - il nome WordPress verrà dopo il nome del sito. Questo perché si tratta di un sottodominio sullo spazio web WordPress.

Un sottodominio è una cartella sul sito che contiene i file di WordPress. Con il servizio gratuito, questa cartella si trova sul server di WordPress. Ogni volta che si utilizza WordPress, i file vengono recuperati dal server di WordPress. Quando si esegue il blog dal tuo sito, i file sono memorizzati su una directory sul proprio spazio web che si paga per con il servizio di web hosting. Così - il primo libero, l'altro non è libero!

Paid aggiornamenti sul blog WordPress.com

Se non ti piace il modo in cui l'URL gratuito guarda, si può migliorare pagando per un nome di dominio. WordPress.com poi vi permetterà di utilizzare che come il nome del dominio senza il suo nome apparire. Sarà più essere libero però, perché si sta pagando per il nome di dominio. WordPress.com offre altre opzioni a pagamento, ma è la versione 'Free' stiamo discutendo qui, non questi aggiornamenti che portano più vicino alla versione .org self-hosted.

Insieme con Google Blogger , la versione gratuita di WordPress è molto popolare con i blogger di hobby che non usano i loro blog per fare soldi - e qui è la prima grande differenza. Self-hosting è essenziale per i blogger professionisti e gli altri che hanno il desiderio di usare i loro blog per fare soldi. Che ha capito, qui ci sono i pro ei contro delle due diverse forme di WordPress - gratuita e self-hosted.

VEDI ANCHE: WordPress vs. Blogger .

I vantaggi dell'utilizzo di WordPress.Com

Come accennato in precedenza, se siete nuovi a bloggare è possibile iniziare subito con la creazione di un account WordPress.com. È possibile selezionare uno dei temi disponibili, e quindi iniziare a bloggare immediatamente.

Il costo per voi è nulla per il primo 3 GB di spazio di archiviazione. Tuttavia, lo spazio non viene completamente gratuito, e se avete bisogno di più spazio di questo, allora si paga in più. Un altro vantaggio del servizio di WordPress gratuito è che si ottiene backup libere del tuo blog e le sue file.

Svantaggi di libero WordPress.com

Un importante aspetto negativo è che non si possiede il vostro sito blog. Ciò è reso molto chiaro a voi con la pubblicità liberi che WordPress posti sul tuo sito. Si deve pagare $ 29.97 / anno per avere questi rimossi. Inoltre, non è possibile posizionare i propri annunci sul tuo sito, se si stanno ottenendo meno di 25.000 persone che visualizzano la pagina ogni mese - e anche in questo caso è necessario condividere le entrate pubblicitarie altrettanto con WordPress! Queste sono le ragioni principali per cui si specifica che il servizio gratuito è solo per i blogger di hobby amatoriali.

Non solo, ma non è possibile utilizzare i propri temi personalizzati, plugin o il proprio software di analisi. Anche se si acquista il loro 'aggiornamento design' si hanno ben poco controllo sul look and feel del tuo blog. Perché non si ha accesso a qualsiasi codifica, non è possibile rimuovere la 'powered by WordPress' di testo, e non hanno accesso di sorta per il CSS o HTML.

I vantaggi di self-hosted WordPress.org

WordPress.org è la versione è possibile installare sul proprio sito web da cPanel. È inoltre possibile installare WordPress dal sito .org, anche se si dispone di cPanel perché preoccuparsi. Con questo self-hosted versione gratuita WordPress si ha il pieno controllo del tuo blog. Deve essere self-hosted, che significa che si paga per il proprio nome di dominio e per il servizio di web hosting.

Tuttavia, la maggior parte dei servizi di web hosting, come HostGator e Bluehost, è possibile eseguire un numero illimitato di siti web e blog WordPress dal tuo sito. Tutto ciò che serve è un nome di dominio diverso per ogni sito web o blog. Qui ci sono un paio di altri vantaggi di scegliere l'opzione self-hosted WordPress:

  1. È possibile modificare il codice HTML e la codifica CSS in qualsiasi modo si vuole - non ci sono restrizioni.
  2. È possibile installare qualsiasi plugin e widget che si desidera.
  3. È possibile utilizzare qualsiasi tema della vostra scelta, e modificarli in base alle proprie esigenze.
  4. SEO plugin consentono di ottimizzare il vostro blog per i migliori classifica di Google possibili.
  5. È possibile utilizzare qualsiasi software di analisi e monitoraggio della vostra scelta.
  6. Non ci sono restrizioni su come si utilizza il blog - compresa la pubblicità sul tuo sito.
  7. Si può avere un numero illimitato di indirizzi e-mail e impostare le proprie forme di costruzione delle liste e database.
  8. Il tuo sito appartiene a voi - nessun altro, e WordPress non può porre alcuna restrizione su di voi.

Negativi di WordPress.org

Ci sono alcuni aspetti negativi di utilizzare self-hosted WordPress. Essi fondamentalmente centro rotondo dover prendersi cura di certe funzioni per voi stessi che si fanno per voi con la versione gratuita di WordPress.

Tra questi ci sono aggiornamenti e backup, anche se ci sono plugin disponibili che si prenderà cura di questo per voi. Lo stesso vale per lo spam: la versione gratuita può aiutare, ma ci sono ottimi plugin antispam disponibili. Lo stesso vale per il ping i tuoi messaggi ai tuoi siti di social networking e bookmarking preferiti.

Self-hosted WordPress.org vs. WordPress.com libero: Conclusioni

La versione self-hosted di WordPress è l'unica scelta realistica per i blogger professionisti. Se siete blogging per divertimento o circa il vostro hobby o la famiglia, allora l'opzione di WordPress gratis funziona bene per voi. Si dovrà nulla da pagare, e il tuo blog sarà grande. Tuttavia, se si intende fare una vita dal tuo blog, o anche solo integrare il vostro reddito regolare, quindi il self-hosted Wordpess.org è preferito alla libera WordPress.com ogni volta.

Ads

Condividere