Perchè UX è fondamentale per il futuro del SEO

A+ A-

I motori di ricerca stanno avanzando al tasso più veloce che abbiamo visto in molti anni grazie alla machine learning. Questi progressi hanno permesso ai motori di ricerca di concentrarsi sulla fornitura i risultati più rilevanti, non solo in termini di contenuto, ma anche in termini di user experience (UX).

Alla fine della giornata, ciò che è buono per il consumatore è un bene per le prestazioni di ricerca organica - soprattutto se si considera come l'apprendimento automatico è sempre più centrale per algoritmi di ricerca e incorporando settori come sequenza di ricerca, così come la qualità dei contenuti, la struttura e il sentimento.

Per tenere il passo, le agenzie e di marketing devono ampliare il loro approccio SEO ponendo un'attenzione molto maggiore sulla UX per tutta la gamma di beni di proprietà. Di seguito esplora le due zone centrali a rendere questo una realtà.

1. Il set di abilità SEO ha bisogno di ampliare in UX

Parte della filosofia di Google è sempre stata focalizzata nella distribuzione la migliore esperienza utente. Con i recenti progressi tecnologici, Google e altri motori di ricerca sono ora in una posizione migliore che mai a fornire questa visione. Questa attenzione si intensificherà solo nel corso dei prossimi mesi e anni.

Eppure, per molte squadre e le agenzie, UX non è sempre stato una parte del toolkit SEO. O meno di un professionista SEO può discutere UX o fare significative raccomandazioni UX molto dipende dall'esperienza personale, background e programmi di sviluppo professionale.

Come industria, abbiamo bisogno di re-immaginare SEO e il set di competenze necessarie per avere successo, mentre ci muoviamo rapidamente in un'era di tecnologia di posizionamento sui motori di ricerca che sta diventando sempre più opaca, dominata da apprendimento automatico, e meglio che mai a interpretare il comportamento dei consumatori.

Se SEO non può influenzare (o essere una parte centrale) approccio UX brand, poi uno dei centrali, al futuro di fronte a leve di performance SEO sarà al di fuori del nostro controllo. Se non lo è già, UX dovrebbe essere una priorità nel programma di apprendimento e di sviluppo.

2. UX deve evolvere oltre l'approccio lineare

In collaborazione con una vasta gamma di gruppi di client e agenzia UX nel corso degli ultimi 10 anni, una sfida che ho affrontato di routine è questo: spesso, le squadre UX solo prendere in considerazione un viaggio lineare che inizia nella home page. La realtà è che per molti marchi, meno del 50 per cento dei consumatori iniziano il loro viaggio sulla home page, e prendendo un approccio lineare a UX offre un'esperienza ottimale per la maggior parte dei consumatori.

Come l'uso di aumenti di apprendimento automatico, i segnali degli utenti saranno fattore più evidente nel posizionamento nei motori di ricerca. problemi UX potrebbero quindi evitare che i marchi di raggiungere il loro potenziale nei risultati organici di ricerca - e, pensando più in generale, potrebbe soffocare le prestazioni di conversione.

La mancanza di considerazione per l'esperienza utente in diversi punti di ingresso può indurre i consumatori a lasciare il sito e guardare altrove. Qui ci sono due grandi esempi:

  • Schede di contenuti, in cui i consumatori atterrano sulla pagina dedicata alla loro ricerca, ma le informazioni che cercavano è nascosto all'interno di una scheda.
  • pagine di scorrimento infinito, in cui più sottotemi risiedono su un singolo URL, senza alcun metodo per atterrare il consumatore nella sezione pertinente alla loro ricerca.

Per definizione, UX è di fornire la migliore esperienza possibile per il consumatore, e non dovrebbe essere limitata ad un percorso specifico che parte dalla home page. Invece, dovrebbe essere basato sui dati, tenendo conto della vasta gamma di punti di ingresso in un sito web.

Adattando il processo UX a prendere in considerazione più punti di ingresso, l'esperienza degli utenti di un sito sarà molto più adatto per il successo ricerca organica, aprendo così la strada per notevolmente aumentato l'integrazione tra i team UX e SEO.

Questo cambiamento non è solo essenziale, a vantaggio di tutti

Con team di SEO che incorporano competenze UX nel loro arsenale e le squadre UX l'adozione di un approccio più ampio, considerando molteplici punti di entrata, ci permette di re-immaginare i modi di lavorare per ottenere risultati migliori. collaborazione produttiva può avvenire in tutta progetti, e agendo come una squadra, esperienza può essere raggruppati insieme per comprendere le sfide e di fornire soluzioni ottimali attraverso punti di ingresso sito. Questo alla fine porterà a un'esperienza di gran lunga migliore di ricerca-to-landing-page-to-conversione.

Se ci adattiamo e adottiamo il set di abilità UX, ci sarà mantenere il controllo delle leve che influenzano le prestazioni di ricerca organica. Questo sarà un vantaggio ai brand e consumatori, come saremo meglio posizionati per offrire la migliore esperienza durante il viaggio di acquisto per ogni ricerca un consumatore fa.


Le opinioni espresse in questo articolo sono quelle dell'autore del cliente e non necessariamente Search Engine Land. Autori del personale sono elencate qui.